FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER I CLIENTI - Studio CDL di Sartor A
Per le PMI meritevoli e che risultino clienti dei Consulenti del Lavoro iscritti regolarmente al relativo albo professionale è previsto il riconoscimento di una riduzione dello spread su finanziamenti richiesti attraverso il Portale online della banca e per un importo massimo di 500.000 euro
FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER I CLIENTI DEI CONSULENTI DEL LAVORO
17073
post-template-default,single,single-post,postid-17073,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-7.6.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive
 

FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER I CLIENTI DEI CONSULENTI DEL LAVORO

18 Set FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER I CLIENTI DEI CONSULENTI DEL LAVORO

Accesso al credito più semplice e vantaggioso per le piccole e medie imprese italiane. È questo l’obiettivo dell’accordo di collaborazione firmato da Mediocredito Centrale e Consiglio nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro presso il Ministero dello Sviluppo Economico.

Sono 1,5 milioni, comprese le start up, le imprese clienti dei Consulenti del Lavoro alle quali Mediocredito Centrale si impegna a riconoscere, qualora valutate meritevoli di credito, una riduzione dello spread sui finanziamenti richiesti attraverso il portale on line della Banca per un importo massimo di 500 mila euro.

“Grazie all’accordo con i Consulenti del Lavoro – ha affermato Bernardo Mattarella, Amministratore Delegato di Mediocredito Centrale – siamo in grado di offrire condizioni semplici e vantaggiose per l’accesso al credito a un’ampia platea di piccole e medie imprese. Ampliare il network di collaborazione con associazioni e istituti finanziari, da una parte, puntare su modalità operative incentrate sugli strumenti web, dall’altra, si confermano scelte strategiche per consolidare il nostro ruolo istituzionale rivolto ad accrescere la competitività del Paese, aumentando la capacità di offerta del sistema bancario, soprattutto a favore delle PMI e del Mezzogiorno”.

“Ci fa molto piacere – ha aggiunto Marina Calderone, Presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro – che un’istituzione bancaria pubblica ci abbia chiesto di collaborare ad un piano di sostegno e sviluppo del tessuto produttivo italiano e che abbia individuato nel Consulente del Lavoro una figura professionale strategica per il dialogo con la piccola e media impresa italiana. Negli anni la categoria ha investito molto nella crescita delle sue competenze a beneficio dello sviluppo delle aziende. Favorire l’accesso al credito rappresenta un nuovo tassello per lo sviluppo della professione che, allo stesso tempo, porterà certamente dei benefici a tutto il circuito imprenditoriale con cui dialoghiamo ogni giorno”.

 

I FINANZIAMENTI PER LE PMI IN COLLABORAZIONE CON I CONSULENTI DEL LAVORO:

CHIRO FAST CHIRO PMI  CHIRO NUOVE IMPRESE 
Durata Durata Durata
– da 18 a 60 mesi per circolante – da 18 a 60 mesi per circolante – da 18 a 60 mesi per circolante (solo per start up innovative)
-da 18 a 84 mesi per investimenti -da 18 a 84 mesi per investimenti -da 18 a 84 mesi per investimenti
GARANZIA GARANZIA GARANZIA
Necessaria la garanzia del Fondo di garanzia con eventuale richiesta aggiuntiva di garanzie personali Necessaria la garanzia del Fondo con richiesta aggiuntiva di garanzie personali Necessaria la garanzia del Fondo di garanzia con eventuale richiesta aggiuntiva di garanzie personali 
EROGAZIONE EROGAZIONE MEZZI PROPRI
Sul conto corrente del cliente sul proprio istituto di credito  Sul conto corrente del cliente sul proprio istituto di credito  Partecipazione ll’investimento con apporto di mezzi propri da parte dell’impresa
IMPORTO IMPORTO IMPORTO
Da euro 25.000 a euro 200.000 Da euro 200.000 a euro 500.000 Da euro 25.000 a euro 200.000

 

Per le PMI meritevoli e che risultino clienti dei Consulenti del Lavoro iscritti regolarmente al relativo albo professionale è previsto il riconoscimento di una riduzione dello spread su finanziamenti richiesti attraverso il Portale online della banca e per un importo massimo di 500.000 euro

 

Per importi superiori e/o per forme tecniche diverse dal chirografario, consultando gli specialisti della Banca le Imprese Clienti potranno richiedere i seguenti finanziamenti:

  • chiro Corporate
  • finanziamento ipotecario
  • factoring
  • anticipo credito IVA
  • anticipo fatture
  • crediti di firma
  • Resto al Sud

 

Lo studio rimane a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti.
Distinti saluti.

Studio C.D.L. Associati di Sartor Alberto e Trivellato Patrizia

Download PDF